Antonio Guadagnini

Nato a Bassano del Grappa, si è laureato in economia e in filosofia presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, si è sempre interessato di filosofia della politica, di temi economici e istituzionali, ai quali ha dedicato le sue tesi di laurea e studi successivi.

È impegnato da diversi anni nella politica attiva. È stato vice-sindaco del comune di Crespano del Grappa. L’esperienza amministrativa gli è servita per conoscere nel dettaglio la macchina burocratica dello stato italiano.
Ha elaborato una proposta di legge che prevedeva di assegnare ai comuni una compartecipazione al gettito irpef pari al 20%. Per sostenere tale proposta, che è stata sottoscritta da più di 400 amministrazioni comunali venete, si è costituito un movimento di sindaci, da lui stesso coordinato.

Oggi, dopo essersi reso conto dell’impraticabilità del percorso di riforma del sistema pubblico italiano, si batte per far si che i Veneti possano esercitare il proprio diritto all’autodeterminazione.

Eletto Conigliere Regionale nel 2015.